REGOLAMENTO PER LA NOMINA DELLE RAPPRESENTANZE

DEL PERSONALE DOCENTE, RICERCATORE E TECNICO-AMMINISTRATIVO

IN SENO ALLA COMMISSIONE SCIENTIFICA

(D.P. n 2 del 24.2.2004)

Art.1
(Finalità)

Il presente Regolamento disciplina la costituzione della Commissione Scientifica del Polo delle Scienze e delle Tecnologie per la Vita di cui all'art.64 dello Statuto dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II" in applicazione dell'art. 14 del Regolamento di funzionamento del Polo medesimo.

Art.2
(Equilibrata rappresentanza)

In considerazione della consistenza numerica dei docenti e dei ricercatori afferenti ai settori scientifico-disciplinari del Polo, l'equilibrata rappresentanza delle aree omogenee in seno alla Commissione si verifica con la presenza in essa di:
a) 1 professore di ruolo afferente all'area 03 - Scienze chimiche.
b) 3 professori di ruolo afferenti all'area 06 - Scienze mediche.
c) 2 professori di ruolo afferenti all'area 05 - Scienze biologiche.
d) 2 professori di ruolo afferenti all'area 07 - Scienze agrarie e veterinarie (Agraria).
e) 2 professori di ruolo afferenti all'area 07 Scienze agrarie e veterinarie (Veterinaria).
f) 1 ricercatore afferente all'area 06 - Scienze mediche .
g) 1 ricercatore afferente all'area 03 - Scienze chimiche
h) 1 ricercatore afferente all'area 05 - Scienze biologiche.
i) 1 ricercatore afferente all'area 07 - Scienze agrarie e veterinarie (Agraria).
j) 1 ricercatore afferente all'area 07 - Scienze agrarie e veterinarie (Veterinaria).
Le designazioni dei professori di ruolo e dei ricercatori avvengono come indicato al successivo art.4.

Art.3
(Personale tecnico amministrativo)

Della Commissione fa parte un rappresentante del personale tecnico amministrativo in servizio presso le strutture del Polo designato come previsto al successivo art.5.

Art.4
(Designazione dei professori di ruolo e dei ricercatori)

I professori di ruolo ed i ricercatori di cui al precedente art.2 vengono designati da:
Consiglio della Facoltà di Agraria:
· n.2 professori di ruolo dell'area 07 afferenti alle Facoltà del Polo.
· n.1 ricercatore dell'area 07 afferente alle Facoltà del Polo.


Consiglio della Facoltà di Farmacia:
· n.1 professore di ruolo dell'area 03 afferente alle Facoltà del Polo
· n.1 professore di ruolo dell'area 05 afferente alle Facoltà del Polo
· n.1 ricercatore dell'area 03 afferente alle Facoltà del Polo


Consiglio della Facoltà di Medicina e Chirurgia:
· n.3 professori di ruolo dell'area 06 afferenti alle Facoltà del Polo
· n.1 professori di ruolo dell'area 05 afferente alle Facoltà del Polo
· n.1 ricercatore dell'area 06 afferente alle Facoltà del Polo
· n.1 ricercatore dell'area 05 afferente alle Facoltà del Polo


Consiglio della Facoltà di Medicina Veterinaria:
· n.2 professori di ruolo dell'area 07 afferenti alle Facoltà del Polo
· n.1 ricercatore dell'area 07 afferente alle Facoltà del Polo
Gli assistenti ordinari sono equiparati ai ricercatori
Ai fini dell'indicazione da parte della Facoltà delle rappresentanze, così come previste al precedente comma 1, i Consigli dei Dipartimenti possono designare nel proprio seno un docente e un ricercatore per ciascuna delle aree presenti nel Dipartimento e rappresentate nella Commissione Scientifica. I nominativi vengono trasmessi alle Presidenze delle Facoltà per le quali è prevista la designazione di un rappresentante delle suddette aree.
I Consigli di Facoltà procedono alle designazioni nell'ambito dei nominativi trasmessi dai Consigli di Dipartimento. In assenza di designazione da parte dei Dipartimenti, per una o più aree, il Consiglio di Facoltà procede autonomamente alle proposte di designazione.
I docenti designati dal Consiglio di Facoltà devono appartenere a Dipartimenti diversi tra loro.
I ricercatori designati dal Consiglio della Facoltà di Medicina e Chirurgia devono appartenere a Dipartimenti diversi tra loro.
I professori di ruolo e i Ricercatori appartenenti ad aree caratterizzate da altre sigle, ai soli fini della designazione di cui sopra, possono presentare al Direttore di Dipartimento opzione per una delle aree caratterizzanti la Facoltà di appartenenza.

Art.5
(Personale tecnico amministrativo)

Il componente appartenente al personale tecnico amministrativo è designato dalle Rappresentanze Sindacali Unitarie (RSU) dell'Università degli Studi di Napoli " Federico II".

Art.6
(Durata della nomina)

I docenti ed i ricercatori durano in carica un triennio accademico. Essi decadano in caso di decadenza dall'organo che li ha designati o in caso di mutamento dello stato giuridico che ne ha consentito la nomina.
Il rappresentante del personale tecnico amministrativo dura in carica un triennio accademico e decade in caso di mutamento dello stato giuridico che ne ha consentito la nomina.
Dopo il primo mandato docenti, ricercatori e personale tecnico amministrativo possono essere rinominati in seno alla Commissione immediatamente una sola volta.


Art.7
(Sostituzione)

Le sostituzioni dei membri della Commissione decaduti o rinunciatari avvengono con le medesime modalità delle designazione della componente. Esse durano per lo scorcio di triennio accademico o di biennio accademico da completare.

Art.8
(Incompatibilità)

I componenti della Commissione non possono essere anche componenti del Consiglio di Polo né della Commissione Didattica.

Art.9
(Nomine)

La Commissione viene nominata con Decreto del Presidente del Polo a seguito delle designazioni di cui agli articoli precedenti.


Art.10
(Presidenza)

Presidente della Commissione è designato il professore di ruolo eletto dalla maggioranza assoluta degli aventi diritto nelle prime due votazioni. Nell'eventuale terza votazione valida si procede al ballottaggio tra i due candidati che nella seconda votazione hanno conseguito il maggior numero di voti. In caso di parità risulta eletto il più anziano di ruolo o, a parità di ruolo, il più anziano d'età. Si considera valida la votazione se vi prende parte la metà più uno degli aventi diritto.
Nella prima seduta della Commissione, convocata dal decano dei professori di ruolo, viene indetta la tornata elettorale per la designazione del Presidente. La votazione è segreta
Il Presidente viene nominato con Decreto del Presidente del Polo. Dura in carica un triennio accademico e decade con la scadenza della Commissione.

Art.11
(Norma transitoria)

In prima applicazione del presente regolamento la Commissione dura in carica fino al 31.10.2006