REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI DESTINATI ALL'ORGANIZZAZIONE DI INIZIATIVE SCIENTIFICO - CULTURALI

Articolo 1
Il Consiglio di Polo può concedere contributi per l'organizzazione di Convegni, Congressi, Simposi e giornate di studio, di seguito denominati Iniziative scientifiche e culturali.

Articolo 2
Contributi possono essere concessi solo per l'organizzazione di manifestazioni di interesse scientifico, proposti da strutture, professori e ricercatori afferenti al Polo delle Scienze e delle Tecnologie per la vita.

Articolo 3
Le iniziative che possono essere cofinanziabili sono, in ordine di priorità:
a) Iniziative scientifico - culturali promosse dagli Organi del Polo
b) Iniziative scientifico-culturali a carattere internazionale organizzate da uno o più Dipartimenti, professori o ricercatori del Polo;
c) Iniziative scientifico-culturali a carattere nazionale organizzate da uno o più Dipartimenti, professori o ricercatori del Polo;
d) Iniziative scientifico-culturali organizzate da personale afferente al Polo che non rispondono alle caratteristiche di cui alle lettere a,b,c;

Sono escluse le iniziative a prevalente carattere formativo
Fatte salve le iniziative proposte dagli organi del Polo, per le quali il Consiglio delibererà di volta in volta, specifici finanziamenti; i contributi per le iniziative di cui ai punti b,c,d verranno erogati sulla base dell'importanza scientifica, del budget previsionale e dell'entità dei finanziamenti già ottenuti e/o verosimilmente acquisibili.

Articolo 4
Contributi possono essere concessi per finanziare spese indispensabili allo svolgimento delle iniziative scientifico-culturali, in particolare:
a) spese per locali sede dell'iniziativa scientifica culturale nonché installazioni di microfoni, sistemi audiovisivi ecc;
b) spese per viaggio e soggiorno dei relatori invitati;
c) spese per "coffee breaks" o colazioni di lavoro solo nel caso in cui le stesse siano indispensabili alla buona riuscita del convegno;
d) spese per stampa e distribuzione inviti e programmi e stampa di atti;
e) spese di segreteria.
Per l'effettuazione delle spese di cui sopra è ammesso l'affidamento a società specializzate del settore.
Non sono finanziabili le spese sociali di qualsiasi genere (cene, pranzi, ricevimenti ecc.).

Articolo 5
La richiesta di finanziamento deve riportare:
a) titolo dell'Iniziativa scientifica culturale e il programma dettagliato;
b) il budget previsionale con la specifica analitica delle entrate e delle spese nonché l'origine delle singole entrate;
c) elenco degli enti ai quali è stato richiesto un contributo;
d) la platea alla quale si rivolge il convegno;
e) il tipo di iniziativa scientifica culturale (nazionale o internazionale);
f) le indicazioni, anche se in via provvisoria, dei relatori e/o degli invitati ;
g) il o i responsabile/i dell'organizzazione del convegno e della gestione finanziaria;
h) il comitato scientifico organizzatore e la sua composizione, qualora sia costituito;
i) gli eventuali patrocini.
Al fine dell'ottenimento del contributo è indispensabile una dichiarazione da parte dell'utilizzatore del contributo assegnato. In caso di mancato svolgimento dell'iniziativa il contributo dovrà essere restituito al Polo.

Articolo 6
Qualora si vogliano diffondere sul sito web del Polo delle Scienze e delle Tecnologie per la vita notizie sulla manifestazione congressuale, il richiedente deve far pervenire all'Ufficio competente, almeno dieci giorni prima dell'inizio del convegno stesso, una sintetica relazione con l'indicazione del:
a) titolo dell'Iniziativa scientifica culturale
b) giorni di svolgimento dello stesso
c) nomi dei relatori
d) esposizione sintetica delle tematiche trattate

Articolo 7
I contributi, qualora concessi, verranno assegnati alla struttura di afferenza del proponente.

Articolo 8
Le richieste devono pervenire entro e non oltre il termine del 15 ottobre per le iniziative scientifico-culturali da svolgersi da gennaio a giugno dell'anno successivo e nel termine del 30 aprile per quelle da svolgersi da luglio a dicembre dell'anno in corso.
Non verranno prese in considerazione le richieste di contributo per iniziative scientifico-culturali già realizzati o le cui richieste pervengano oltre i termini previsti dal presente regolamento.
Il Consiglio di Polo, sentita la Commissione Scientifica, delibera entro il 15 giugno per le richieste inoltrate entro il 30 aprile ed entro il 15 dicembre per quelle inoltrate entro il 15 ottobre.

Articolo 9
Il presente regolamento entra in vigore il giorno successivo a quello della sua emanazione