Por Campania 2000/2006 – Asse III Misura 3.7 Azione A Piano Regionale I.F.T.S. 2002-2003 Decreto Dirigenziale n.7 del 07/05/2004 pubblicato sul BURC n. 25 del 17 maggio 2004

BANDO DI PARTECIPAZIONE

al Corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS)

Tecnico superiore

delle produzioni vegetali

(Cod. Uff. 013)

Autorizzato e finanziato dalla Regione Campania

L’Università di Napoli Federico II- Polo STV di Napoli, l’Istituto Tecnico Commerciale “ A.Sacco” di Sant’Arsenio (SA), l’Ente formativo A.R.F.O.S. (Accademia di Ricerca Formazione Organizzazione e Sviluppo) di Salerno, l’Azienda “Idea Natura di Paolo e Giovanni Mellone” di Eboli, vista la D.G.R. Campania n. 4750 del 11 ottobre 2002 – Potenziamento Programmazione del Piano Regionale I.F.T.S. 2000/2001 - pubblicata sul Burc n. 52 del 04/11/2002, con la quale sono individuati i beneficiari finali; visto il Decreto Dirigenziale n. 1900 del 30 aprile 2003, pubblicato sul Burc n. 20 del 12 maggio 2003; visto il Decreto Dirigenziale n. 7 del 7 maggio 2004, pubblicato sul Burc n. 25 del 17 maggio 2004, organizzano il corso I.F.T.S. per “Tecnico delle Produzioni Vegetali”.

Destinatari: 20 giovani/adulti inoccupati, disoccupati e/o occupati. È previsto, inoltre, l’inserimento di soggetti sprovvisti di titolo di studio secondario superiore, previo accertamento dei requisiti minimi relativi ad almeno dodici mesi di esperienze lavorative documentabili maturate nel settore delle produzioni vegetali. Almeno il 30% dei destinatari dovrà avere un’età inferiore ai 25 anni se diplomati e 29 anni se laureati (alla data della pubblicazione del presente bando).

Obiettivi del corso: formare figure professionali altamente specializzate, in grado di fornire un’offerta adeguata alle esigenze del mercato del lavoro nel settore delle produzioni vegetali.

Il tecnico superiore delle produzioni vegetali, esperto nella rilevazione dei caratteri di un territorio e nella valutazione del livello tecnico delle strutture aziendali, è in grado di progettare e gestire attività produttive erbacee, orticole, frutticole e legnose operando con piena consapevolezza delle situazioni ambientali e degli orientamenti del mercato, assicurando l’economicità dei processi e la qualità dei prodotti.

Attività professionali fondamentali: 

- individuare le caratteristiche intrinseche atte a definire la vocazionalità ambientale del territorio (aspetti pedo-climatici) 

- individuare le caratteristiche estrinseche del territorio (aspetti economico-sociali)

- definire e applicare le agrotecniche più idonee per l’esercizio di un’agricoltura efficiente negli aspetti economici e ambientali

- organizzare il controllo di qualità e la commercializzazione dei prodotti 

- gestire le attività economiche/contabili degli esercizi produttivi

Sede e durata del corso: le attività d’aula si svolgeranno a Salerno presso l’A.R.F.O.S. -Piazza XXIV Maggio 26. 

La durata del corso è di 1200 ore totali di cui 840 di teoria e 360 di stage. L’attività di stage curata dall’azienda “Idea Natura” di Eboli, prevede esercitazioni ed esperienze per la conoscenza di tecniche agricole, attività gestione aziendale, sicurezza e prevenzione. La frequenza è obbligatoria; un numero di assenze pari o superiore al 30% delle ore totali, determina l’esclusione dal corso. Il periodo di svolgimento del corso è: settembre 2004 – luglio 2005.

Attività d’aula: orientamento, accoglienza e socializzazione, lingua inglese, struttura socio-economica aziendale, informatica di base, agronomia, botanica, vivaismo ortofrutticolo, tecniche vivaistiche, orticoltura e frutticoltura, elementi di economia e organizzazione aziendale, pratiche comunicative, normativa ambientale, diritto comunitario e internazionale con particolare riferimento alle aree delle produzioni vegetali, informatica, dati e previsioni.

Attività di stage: sicurezza e prevenzione, tecniche agricole eco-compatibili, attività gestione aziendale, visite guidate presso aziende con elementi caratterizzanti di agronomia, botanica, vivaismo ortofrutticolo, tecniche vivaistiche di frutticoltura, orticoltura e floricoltura.

Crediti riconosciuti: 

Crediti formativi universitari: elementi di botanica agraria: 2 - agronomia: 2 - tecniche vivaistiche : 2 - ecosistemi produttivi frutticoli: 2 - valutazione della qualità ortofrutticola: 2 - tecnologia frutticola: 2 - olivicoltura : 2 - viticoltura: 2

Crediti formativi: ECDL : 2

Modalità di selezione: la selezione si articolerà in due fasi; test a risposta multipla e colloquio motivazionale. Al termine verrà redatta una graduatoria in funzione dei punteggi riportati ai test e al colloquio, unitamente al punteggio attribuito ai titoli preferenziali.

I titoli presi in considerazione saranno: le esperienze professionali pregresse nel settore delle colture vegetali (almeno dodici mesi, documentate), la votazione conseguita alla laurea, diploma, attestati di frequenza a corsi di formazione professionale di informatica e lingua inglese, certificazione di esami universitari sostenuti in scienze e tecnologie agrarie o corso di laurea equipollente. 

La prova di selezione scritta si terrà il giorno 1 settembre 2004 alle ore 9:30 presso lo S.T.A.P. Formazione Professionale Via Generale Clark, 103 Salerno; la data della prova orale sarà comunicata alla fine della prova scritta.

I candidati dovranno presentarsi muniti di un valido documento di riconoscimento.

Per informazioni sul corso e per il ritiro del fac-simile domanda di partecipazione rivolgersi: 

A.R.F.O.S. Piazza XXIV Maggio, 26 Salerno tel. 089 238427, http://www.arfos.it/

Istituto “A.Sacco” www.itcsacco.it

Azienda “Idea Natura”: www.ideanatura.com

Domanda di ammissione: la domanda, pena esclusione, dovrà indicare sulla busta la dicitura Progetto – “Tecnico Superiore delle produzioni vegetali” e deve pervenire ad A.R.F.O.S. Piazza XXIV Maggio 26, 84122 Salerno a mezzo raccomandata a/r entro e non oltre le ore 12.00 del 27 agosto 2004 ( non fa fede il timbro postale).

La domanda unitamente ad una fotocopia firmata di un documento di riconoscimento deve essere corredata di una dichiarazione resa ai sensi della Legge n. 15 del 04 gennaio 1968, Legge n. 127 del 15 maggio 1997 e D.P.R n. 403 del 20 ottobre 1998 ( autocertificazione ) contenente dati anagrafici completi, titolo di studio posseduto e relativa votazione, di essere in stato di occupato, disoccupato, inoccupato, posizione relativa agli obblighi di leva (i partecipanti al corso beneficeranno del rinvio militare ai sensi della vigente normativa), dichiarazione per il trattamento dei dati personali ai sensi della Legge 675/96 sulla privacy e successive integrazioni e modifiche, dichiarazione di non aver partecipato ad altre iniziative formative dello stesso tipo finanziate dalla Regione Campania.

L’iscrizione, la partecipazione ai corsi , l’utilizzo di tutto il materiale didattico e di consumo occorrenti sono gratuiti.

Certificazione rilasciata: a conclusione del corso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un certificato di specializzazione tecnica superiore come previsto dalle linee guida definite dalla Conferenza Unificata Stato, Regioni, Città ed Autonomie Locali del 02 marzo 2000. di cui all’art.9 del D.L. n. 281 del 28 agosto 1997

Borsa di studio: a fine corso, previo superamento dell’esame finale, sarà erogata per ciascuno allievo, una borsa di studio pari a € 774,70 

SCARICA I MODULI